Tangenziale più cara: i sindaci dicono no (foto).

Presidio dei sindaci brianzoli contro l’aumento del pedaggio

Dal primo gennaio 2018 sono scattati gli aumenti previsti dalla Serravalle, società che gestisce la rete delle tangenziali di Milano, per il pagamento del pedaggio autostradale.
Anche la A52 (tangenziale est del capoluogo lombardo) ha visto aumentare da 1,70 a 2 euro il pedaggio che tutti gli automobilisti in transito sulla tangenziale devono versare alla barriera di Agrate Brianza.
I Sindaci del Vimercatese e del Meratese, contrari a questo ulteriore aumento, hanno deciso di tenere un presidio per protestare contro questa ulteriore penalizzazione dei molti pendolari in auto. Alle 13.30 di oggi si sono ritrovati presso la barriera di Agrate Brianza comunicando ai numerosi giornalisti presenti le ragioni di questa contrarietà. Oltre infatti all’aumento significativo del pedaggio si aggiungono ragioni di carattere viabilistico e ambientale. I primi cittadini intendono proseguire la protesta con altre iniziative nel prossimo futuro.

Immagini di Max Spinolo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *